Pagina Vista 5.749 Volte

Domande frequenti.

Pagina in costruzione.


1) Quali sono i fattori di rischio degli ETC?

I fattori di rischio degli ETC sono ben spiegati alle pagine 8 e 9 degli avvisi d’inizio negoziazione diffusi da Borsa Italiana nel 2009:
Borsa Italiana – Fattori di rischio ETC short
Borsa Italiana – Fattori di rischio ETC leva

2) Il decadimento da volatilità incide molto sugli ETC a parità di sottostante: operando direttamente con i Future si ha lo stesso decadimento ad ogni rinnovo contratto? Se si, a che percentuale ammonta più o meno?

La risposta è “si e no”: mi spiego meglio.
Per la verità questa domanda mette insieme due cose, non una, che tendono ad abbassare nel tempo il valore di un ETC o ETF: il decadimento da volatilità (volatility decay) e il contango (se c’è).

Il decadimento da volatilità riguarda solo gli ETF e gli ETC; ciò dipende dal fatto che ogni giorno viene fissato il prezzo ufficiale e da quel prezzo si calcola la variazione nella giornata successiva. Il prezzo, fra l’altro, viene fissato a un orario prestabilito e occorre tener conto del fatto che ETC ed ETF sono scambiabili soltanto a borsa italiana aperta, mentre i future degli energetici e dei metalli preziosi sono scambiati (e quotati) 23 ore e 15 minuti al giorno, i cereali 22, i coloniali ancora meno perchè le varie materie prime vengono trattate a orari diversi nei vari mercati (NYMEX, CBOT, CME).
Da ciò si comprende come una variazione del future a borsa chiusa si ripercuota sul valore di apertura dell’ETC / ETF il giorno dopo.
Non è possibile quantificare ex antes quanto il decadimento da volatilità influirà negativamente sulle quotazioni degli ETC / ETF perchè dipende dalle vaziazioni giornaliere del loro prezzo e purtroppo nessuno conosce il futuro.
In linea di massima tale decadimento ha un effetto importante nelle fasi laterali del mercato, quando si susseguono candele rosse e verdi all’interno della classica figura del rettangolo, mentre è minimo quando il mercato ha una direzione ben definita sia essa in salita o in discesa.

A causa dell’azzeramento quotidiano delle variazioni, che dipende dalla fissazione del prezzo ufficiale, ne consegue che se un ETC oggi cala per esempio del 10% e domani aumenta del 10%, chi lo compri oggi e lo venda domani NON TORNA IN PARI, ma perde.
Rimando a questo mio post che con un foglio Excel spiega chiaramente il decadimento da volatilità.

Il contango, invece, affligge i futures e si tratta della differenza di prezzo fra il future più vicino e quelli successivi, quando questi ultimi abbiano un prezzo superiore a quello del primo.
In situazione di contango, quando si arriva vicino alla scadenza del future che hai in portafoglio e si fa “manualmente” il roll al future successivo, si paga pegno perchè se si vendono 10 futures che valgono, poniamo, 100 dollari e se ne comprano 10 del successivo che per via del contango quota 105, si perde il 5% pur avendo sempre in portafoglio 10 futures (realizzo 1.000 dollari vendendo e ne pago 1.050 comprando).
Anche qui rimando a un altro mio post nel quale, pur parlando del gas, è spiegato il contango. Alla fine del post c’è un link a un mio intervento specifico sul roll degli ETC sul grano.

Il contrario del contango, cioè la “Backwardation”, che ha luogo quando il future più vicino vale di più di quelli più lontani, è favorevole perchè – riprendendo l’esempio di prima – se si vendono 10 futures che valgono 100 dollari e se ne comprano altri 10 che per via della backwardation valgono 95 dollari, si guadagna il 5%: ho sempre 10 futures in portafoglio, ma ho incassato 1.000 dollari e ne ho spesi 950.

3) Il contango colpisce in egual misura tutte le materie prime o alcune ne risentono più di altre?

In linea di massima il contango affligge maggiormente le materie prime che hanno alti costi di stoccaggio e distribuzione, nonchè una durata limitata che obbliga a vendere entro un determinato arco di tempo dallo stoccaggio per evitare che la qualità del prodotto scada oltre il tollerabile.

Ne risentono dunque di più il gas, i coloniali e i prodotti agricoli.
Il contango incide molto meno sui metalli, particolarmente quelli preziosi che sono eterni e occupano poco spazio.

9 thoughts on “Domande frequenti.

  1. @ xinian:
    Grazie :)
    Conto di aggiungere altro materiale: ammetto che me la sto prendendo comoda, ma d’altra spulciare tre anni di posts per trovare quelli adatti a stare nelle domande frequenti è un lavoro improbo…

    Un saluto.
    I.

  2. @ Iulius:
    Ciao Iulius!
    Ti leggo su “Spazio di Prova”, anche la tua sezione è ottima.
    Ma… sei quello che conosco in un altro forum e che saluto con “Ave Cæsar” o è solo una somiglianza di nomi?

  3. Prylar wrote:

    @ Iulius:
    Ciao Iulius!
    Ti leggo su “Spazio di Prova”, anche la tua sezione è ottima.
    Ma… sei quello che conosco in un altro forum e che saluto con “Ave Cæsar” o è solo una somiglianza di nomi?

    No, sono tuo vicino di casa nel senso che ho un mio spazio qui.
    Non frequento il Fol.
    Mi leggi a volte su “Spazio di prova”, ora più raramente,
    Il mio thread è “Tempo a Milano”
    Ciao. :)

  4. Leggendo le avvertenze sugli Etc mi sono spaventato parecchio. :|
    Ringrazio per averle scritte.
    Ma il contango si può evitare comprando dopo il 9° giorno del mese pari e vendendo prima del 5° giorno? O sto dicendo una cazzata? :|

  5. @ etnas:
    il contango non è sicuro, non si può dare x scontato, per esempio nell’ultimo roll sulo zucchero
    c’era un contango pauroso… ma il future nuovo non si è riallineato ed ha continuato a salire

  6. ciao volevo una informazione cosa accade se ho una posizione aperta corta venduta piu bassa dell’attuale quotazione su etc gas se ipoteticamente al suo roll che avvera dopodomani,dovesse ripartire ad un prezzo piu basso del mio acquisto iniziale, visto che ngh18 in consegna a marzo prezzo meno di ngg18? grazie

  7. non succede nulla all”etc, gli etc rollano ai primi del mese ed è gia sul future ngg18
    al limite subisce il contango che agisce sul future nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

:mrgreen: :| :twisted: :arrow: 8O :) :? 8) :evil: :D :idea: :oops: :P :roll: ;) :cry: :o :lol: :x :( :!: :?:
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif 
http://xinian.altervista.org/blog/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif